Full Width

Alternate Blog

La contabilizzazione degli interessi usurari da parte della banca realizza un profitto del reato

In tema di usura penale bancaria, configura un profitto del reato – come tale confiscabile – la mera contabilizzazione in conto corrente di interessi usurari a carico del cliente. E infatti, lo stesso risulta già privato, per il fatto della contabilizzazione, della facoltà di disporre delle somme pari agli interessi usurari; mentre la banca è già in condizione di apprendere quelle somme.

Per affermare il principio ora esposto, la Suprema Corte si è richiamata a un proprio provvedimento (Cass. Sez. 6, sent. n. 45090 del 02/10/2014), secondo cui nel concetto di «interessi usurari concretamente corrisposti» debbono essere intesi anche quelli «eventualmente (corrisposti – ndr) anche mediante la consegna di titoli di credito, irrilevante essendo, invece, che questi ultimi siano stati utilizzati o riscossi, posto che tali documenti, per la loro autonomia rispetto ai diritti incorporati, possono essere comunque oggetto di misura ablatoria».

Sourced through Scoop.it from: www.dirittobancario.it

See on Scoop.itQuaderni di diritto bancario

 

DIRITTO BANCARIO – ORDINANZA DEL TRIBUNALE DI TORINO – 23 DICEMBRE 2015

Milano, 29.01.2016 – Con l’ordinanza in commento, il Tribunale di Torino si è pronunciato nell’ambito di una controversia relativa ad alcuni rapporti bancari (nella specie si trattava di conti correnti), fissando alcuni…

Sourced through Scoop.it from: www.movimentoforense.it

 Alcuni punti rilevanti:

>> ribadito il principio secondo cui – in caso di azione contro il cliente - grava sulla Banca l’onere di produrre in giudizio tutti gli estratti conto integrali e sin dall’apertura del relativo rapporto, non potendo quest’ultima opporre l’eliminazione della documentazione anteriore al decennio

>> la Banca non può limitarsi ad eccepire la prescrizione dell’azione di ripetizione, senza  indicare specificamente le rimesse solutorie, posto che, per costante giurisprudenza, le stesse si presumono  di natura ripristinatoria (tra le più recenti: C. Appello Bari, 1543/2015).

>> in tema di usura:  “la commissione di massimo scoperto rientra indubbiamente tra gli addebiti necessari al calcolo del Teg, trattandosi di un costo indiscutibilmente collegato all’erogazione del credito…“ (Cass. penale 12028/2010, Cass. 46664/2011): in tale prospettiva, il Tribunale ha ritenuto errato (e dunque non applicabile) il contenuto delle circolari della Banca d’Italia nella parte in cui non tiene conto della suddetta voce per la rilevazione del tasso usurario.

Fonte:  http://www.movimentoforense.it/redazione/1050/

Altre info: www.indebitibancari.altervista.org

 

See on Scoop.itQuaderni di diritto bancario

 

Danno da Segnalazione illegittima in centrale dei rischi. Linee dell’Abf

Danno da Segnalazione illegittima in centrale dei rischi. Linee dell’Abf, Piergiuseppe Spolaore, in Spunti dall’Abf. A proposito di ABF Napoli, nn. 6484/2015, 6893/2015, 6899/2015, 7305/2015.

Sourced through Scoop.it from: www.dirittobancario.it

"… è opportuno isolare due distinte fattispecie.

==> La prima si sostanzia nella presenza di una segnalazione che, pur essendo in origine legittima, non sia stata aggiornata al successivo intervento di un accordo transattivo (piano di rientro), regolarmente adempiuto dal cliente. In detta ipotesi – secondo il Collegio – sussiste il diritto del cliente ad ottenere la rettifica/cancellazione della segnalazione a partire dal momento in cui venga stipulato il piano di rientro nonché al risarcimento del danno cagionato dal tardivo adempimento della banca a tale obbligo.

==> La seconda fattispecie è rappresentata dalla segnalazione avvenuta in mancanza del dovuto preavviso…"

 

L’articolo è visualizzabile qui: http://www.dirittobancario.it/spunti-dall-abf/centrali-dei-rischi/danno-da-segnalazione-illegittima-centrale-dei-rischi-linee-dell-abf?__scoop_post=3a2f9ca0-c66a-11e5-d0c4-001018304b75&__scoop_topic=2331074#__scoop_post=3a2f9ca0-c66a-11e5-d0c4-001018304b75&__scoop_topic=2331074

 

Altre info: www.indebitibancari.altervista.org

 

See on Scoop.itQuaderni di diritto bancario

 

Definito lo strumento per facilitare lo smaltimento delle sofferenze bancarie

Comunicato Stampa N° 20 del 27 gennaio 2016 Definito lo strumento per facilitare lo smaltimento
delle sofferenze bancarie

Sourced through Scoop.it from: www.mef.gov.it

"Lo Stato garantirà soltanto le tranche senior delle cartolarizzazioni, cioè quelle più sicure, che sopportano per ultime le eventuali perdite derivanti da recuperi sui crediti inferiori alle attese. Non si potrà procedere al rimborso delle tranche più rischiose (junior e mezzanina), se non saranno prima state integralmente rimborsate le tranche senior garantite dallo Stato.
Le garanzie possono essere richieste dalle banche che cartolarizzano e cedono i crediti in sofferenza, a fronte del pagamento di una commissione periodica al Tesoro, calcolata come percentuale annua sull’ammontare garantito. Il prezzo della garanzia è di mercato, come riconosciuto anche dalla Commissione europea, che concorda sul fatto che lo schema non contempli aiuti di Stato.."

Fonte: http://www.mef.gov.it/ufficio-stampa/comunicati/2016/comunicato_0020.html 

 

See on Scoop.itQuaderni di diritto bancario

 

QUANTO COSTA RICHIEDERE COPIA DI DOCUMENTI BANCARI EX Art. 119 tub? | INDEBITI BANCARI

Una Recente decisione dell’ABF di Roma pone un limite ai Costi comunemente Richiesti per le copie dei Documenti bancari ..

Sourced through Scoop.it from: indebitibancari.altervista.org

Altre informazioni al link www.indebitibancari.altervista.org 

 

Per informazioni sull’argomento scrivete a 

areatecnica@iwtt.it

 

IWTT – CONSULENZE INDIPENDENTI

C.SO UMBRIA N. 62

10144 TORINO

See on Scoop.itQuaderni di diritto bancario

 
Page 1 of 366123...Last »